Tu sei qui

Il plesso Mazzini in visita a Roma

Contenuto in: 

Il giorno venerdì 13 gennaio 2017, alle ore 6.30, mamma mi ha svegliato e senza fare capricci mi sono alzata col sorriso sulle labbra…era un giorno troppo speciale per essere tristi. Veloce come un fulmine, mi sono lavata e vestita, ho fatto colazione e, preparata la borsa frigo e il marsupio, il mio papà mi ha accompagnato presso la  piazza Largo Bottaro, alle 7.00 in punto.

Il tempo non prometteva niente di buono: era buio e pioveva, ma io e i miei compagni, felici e sorridenti, insieme ai bambini della quinta della scuola primaria “Garibaldi”, siamo saliti sul pullman e alle 7.30 siamo partiti. 

Alle 10.00 circa siamo arrivati alla caserma Salvo D’Acquisto dove due ufficiali dell’Arma, dopo averci accolti, ci hanno spiegato che lì ci sono anche i cavalli e per la precisione sono duecentocinquanta. Successivamente, ci hanno fatto osservare come i cavalieri- carabinieri montano a cavallo e come si esercitano insieme: si allenano a comporre delle figure; la mia preferita è stata “La Croce di Sant’Andrea”. Dopo siamo andati in un posto all’aperto e un Ufficiale dell’Arma ci ha mostrato come si forgia un ferro di cavallo: prima si fonde un po’ il ferro e poi con l’incudine e il martello si lavora. Uno è stato regalato alle nostre insegnanti ed il secondo alle colleghe del plesso “Garibaldi”. Sicuramente ci porterà fortuna perché lo teniamo in bella vista su una parete della nostra aula!

Un altro carabiniere ci ha spiegato che lo zoccolo del cavallo è l’unghia del dito medio. Abbiamo anche visitato la clinica e la sala operatoria dei cavalli. Fatto un giretto nelle scuderie, siamo andati in una saletta dove ci hanno mostrato le armi che usano e ci hanno spiegato che si difendono solo quando vengono attaccati.

All’ora di pranzo abbiamo consumato il cibo, riso e scherzato.

A Palazzo Madama, dove ci siamo recati nel pomeriggio, abbiamo ammirato molte sale e la guida ci ha spiegato tutta la storia degli affreschi. L’Aula è stata quella che mi è piaciuta di più, perché ci siamo accomodati ai posti dei senatori. La guida ci ha informato in maniera molto dettagliata su tutta la storia del Senato della Repubblica. Finita la visita, siamo tornati a casa.

Per me è stata una gita molto istruttiva e divertente. Grazie a tutti coloro che ci hanno permesso di poter vivere questa magnifica esperienza! 

                                                                                                       IAFRATE GIORGIA

Alcuni momenti della giornata (click sulle immagini per ingrandire):

 
 
   
 
   
 
 

 

Sito realizzato e distribuito da Porte Aperte sul Web, Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici, nell'ambito del Progetto "Un CMS per la scuola" - USR Lombardia.
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.

CMS Drupal ver.7.43 del 24/02/2016 agg.07/04/2016